RECUPERI ENERGETICI

IL SISTEMA IESI

IESI è una vantaggiosa applicazione nel recupero dell’energia termica dei fumi prodotti da diversi combustioni o processi produttivi quali: forni fusori, forni di riscaldo, forni per trattamento termico, forni per produzione alimentare, vetrerie, sistemi di cogenerazione e trigenerazione, gruppi elettrogeni o altre situazioni, che normalmente vedono lo spreco in atmosfera di risorse energetiche.
Il cuore dello IESI consiste in un gruppo termico monoblocco, costituito da scambiatori a piastre in acciaio INOX AISI 316 “Brevettate”, smontabili per permettere eventuali manutenzioni straordinarie.
IESI nel suo funzionamento, come recuperatore di energia termica, viene attraversato dai fumi caldi che investono gli scambiatori a piastre e cedono all’acqua il calore disponibile con temperature che arrivano fino a 110°C e con un recupero dell’energia termica fino al 90% ed oltre della sorgente.
Grazie al recupero del calore sensibile contenuto nei fumi e del calore latente (qualora si voglia condensare), si riesce ad aumentare il rendimento complessivo dell’impianto fino al 107%, potendo così usufruire delle agevolazioni economiche qualora previste dagli specifici regolamenti o agevolazioni fiscali.

Principio di funzionamento


IESI STATICO

IESI STATICO Funziona solamente grazie alla pressione e portata dei fumi indotti dalla sorgente.
Per il corretto funzionamento, serve dimensionare ed installare in modo adeguato:

  • Tutti i componenti che interagiscono tra la sorgente di calore da recuperare ed il nuovo utilizzo del calore recuperato.
  • Un sistema di controllo elettronico, che consenta di controllare i componenti che interagiscono tra la sorgente di calore da recuperare, lo IESI STATICO, e la gestione dell’energia termica recuperata in uscita, in modo che sia costante sia in flusso che in temperatura.
  • Installare tutti i sistemi necessari a mettere in sicurezza l’impianto di recupero termico

IESI DINAMICO

IESI DINAMICO è dotato di un aspiratore fumi opportunamente dimensionato, che permette di ottenere un’adeguata portata e prevalenza, per garantire un recupero termico costante nel tempo.
Viene allestito in ogni sua parte in base al progetto d’impianto e munito di tutti i sistemi di sicurezza e controlli elettrici/elettronici, meccanici, idraulici, sistemi di gestione e controllo.
IESI DINAMICO è particolarmente indicato dove sono presenti condizioni di scarsa prevalenza della sorgente di calore.


 

IL CUORE DEL SISTEMA

SCAMBIATORE PER IL RECUPERO ENERGETICO

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nunc sit amet tortor rutrum, ornare ante ut, finibus ipsum. Duis mauris arcu, mattis eu congue sit amet, sagittis nec urna. Suspendisse fringilla lacus ut ante tempus, quis faucibus massa gravida. Mauris aliquet ligula eu tortor commodo aliquam quis vitae ipsum. Integer in dui sit amet odio tempus porttitor. Vivamus bibendum velit in nunc egestas consequat. In fermentum sit amet risus a malesuada. Nam eget ultricies leo. Pellentesque viverra ipsum ac lobortis porta. Curabitur eu augue mollis, dignissim neque at, ultricies ligula. Fusce vel hendrerit erat. Morbi a luctus justo.

KIT SUPPLEMENTARI

KIT POWER MODUL

è un sistema combinato tra valvole di modulazione energetica (a 2 o 3 vie), che modulano in sicurezza la quantità di energia da recuperare all'ingresso di IESI, comandato da un sistema elettronico di gestione, che agisce sia sulla quantità di fumi aspirati, mantenendo costante la temperatura dei fumi in ingresso, ed in funzione della modulazione all'uscita del ricuperatore, tramite un sistema di miscelazione dell'acqua in uscita. Questo kit è fondamentale per alimentare con l'acqua calda recuperata a temperatura costante un assorbitole Genius, o altri tipi di applicazioni che necessitano di acqua calda a temperatura costante.

KIT SOCCORSO TERMICO

serve per garantire una potenza termica costante all'uscita di IESI, nel caso in cui la sorgente dell'energia termica da recuperare, risulti essere intermittente o insufficiente ad alimentare le utenze previste quali: radiatori, fan-coil, UTA per riscaldamento, oppure impianti ad assorbimento alimentati ad acqua calda per la produzione di acqua fredda, ecc.

 

Pulizia in 3 semplici mosse

Un plus evidente di IESI è il particolare metodo di pulizia studiato per rendere semplici e veloci le operazioni di manutenzione ordinaria, necessarie a mantenere efficienti e costanti le performance nel tempo.
Tutto questo prende ancor più evidenza, nel momento in cui le fonti energetiche primarie generano residui solidi della combustione (es. Gasolio, biomassa, ...)

1Spegni IESI e rimuovi i pannelli di ispezione

2Pulisci gli scambiatori con una semplice idropulitrice

3Rimetti i pannelli di ispezione e avvia IESI

 

Telegestione di un impianto IESI

Su richiesta del cliente, gli impienti di recupero energetico che utilizzano IESI, possono essere forniti di telegestione per controllo remoto.

I software di telegestione sono costruiti ad-hoc per il cliente, e permettono un controllo costante dei vari componenti, con funzioni di attivazione / disattivazione oltre che di analisi e monitoraggio.